Scegliere il giusto olio per la propria auto

By | 11 Maggio 2017

Se il cambio degli pneumatici ad ogni stagione, per taluni risulta essere ancora una scocciatura, il tagliando dell’auto non dovrebbe generare alcun dubbio circa la propria utilità.

Anzi, pianificare la corretta manutenzione periodica della propria vettura è una delle priorità per non trovarsi a piedi nei momenti meno opportuni.

Quante volte, infatti, al momento dell’esodo estivo, vi siete trovati a compatire gli sfortunati fermi nella corsia di emergenza a valutare con serietà l’asticella che misura il livello dell’olio motore?

Ebbene, se leggendo, avete già qualche dubbio, vi ricordo che il livello dell’olio motore così come la sua qualità sono indicatori fondamentali che permettono alla vostra auto di funzionare in modo brillante, pena danni al motore che potrebbero anche essere irreparabili.

Come detto sopra, però, non conta solo il “giusto” livello dell’olio, ma anche al sua qualità. Infatti, anche l’olio motore, con l’uso, si sporca e perde le sue caratteristiche originarie di lubrificatore dei vari ingranaggi.

In generale, si rivela necessario sostituire l’olio almeno una volta all’anno o, in caso di uso intensivo dell’auto, ogni 10-15.000 km.

Detto questo, quale olio scegliere per la propria vettura?

Primo. Se vi fidate solo di voi stessi, studiate approfonditamente le caratteristiche della vostra auto che potrete desumere dal manuale d’uso in dotazione. Poi, procedete a studiare le caratteristiche degli oli motore in commercio e scegliete quello che sostiene e migliora le prestazioni della vettura. Se, invece, preferite avere il consiglio di un esperto, potete ricorrere ai siti online che consigliano il miglior olio in base all’auto che possedete.

Secondo. A parte le caratteristiche dell’auto, ricordate di valutare attentamente l’ambiente in cui vivete e le relative temperature. In questo caso, dovrete fare attenzione alla viscosità del prodotto che scegliete.

Terzo. Sembra superfluo, ma acquistate sempre e soltanto confezioni sigillate.

Quarto. Il buon funzionamento dell’auto dipende dalla qualità dell’olio. Favorite questo criterio, invece di quello economico, perché vale il principio: chi meno spende, più spende. Vi segnaliamo un sito dove potete scegliere l’olio giusto per la vostra auto a prezzi davvero concorrenziali: oliomotorediretto.it.

Nel medio termine, la vostra scelta a favore della qualità, andrà a vantaggio del vostro portafogli e della vostra sicurezza.